NO, NON È UN BLOG DI GIARDINAGGIO
MA POTRESTE TROVARE QUEL CHE NON STATE CERCANDO

mercoledì 3 agosto 2011

Bouquet

Che fanno i paesaggisti in vacanza?
Bouquet per le spose, naturalmente.

Bouquet

"Che sia romantico, campestre, per un vestito color cipria - e con molte rose".
... e che resista all'afa di un pomeriggio di fine luglio.


Rosa "Jana", Limonium "Cherry Diamond", Limonium "Pink Diamond", Daucus carota, Foeniculum vulgare.

8 commenti:

  1. Un connubio ben riuscito fra campestre e glamour.
    Personalmente penso che carota e fincchio selvatico siano molto decorativi anche all'interno delle bordure dei giardini.
    Complimenti per il blog, molto bello.

    RispondiElimina
  2. Grazie per i complimenti! Sul valore ornamentale - e non solo - delle piante spontanee nei giardini si potrebbe parlare a lungo. Se alla fine dell'estate avrò ancora abbastanza neuroni attivi...

    RispondiElimina
  3. Allora vediamo di conservare qualche neurone attivo ;)
    Il tema del valore ornamentale delle piante spontanee è molto interessante e rilancio chiedendo cosa pensa dell'utilizzo, accanto alle piante da giardino, delle piante orticole come cardi, carciofi, cavoli (in Pusteria li ho visti accanto alle rose) ma anche pomodori e zucchine che, sempre relegati entro gli spazi chiusi degli orti, potrebbero trovare nuova compagnia in mezzo a compagni fioriti.
    Con la speranza di leggere in autunno un post dedicato all'argomento, cordiali saluti.

    RispondiElimina
  4. E' un mazzo bellissimo, complimenti.
    Ciao

    RispondiElimina